EuroHockey Indoor Champions Challenge I
Kamchia/Varna (Bul) 12/13/14 febbraio

indoor_team_2016_Kamchia
Un po’ sfortunati in Europa e si paga caro il brutto primo tempo giocato contro la squadra croata con il parziale di 3-0 conclusasi poi 3-2. Peccato perché nonostante essere arrivati primi nella Pool B  a causa della formula del torneo che non prevede semifinali incrociate ma un’altra mini Pool qualificazione tra le prime due di ogni girone portandosi dietro il risultato con la squadra seconda classificata (in questo caso i croati del Mladost passati per differenza reti), ai gialloneri non basta vincere con gli slovacchi perché la brutta sconfitta con i forti danesi del Slagelse Hc (14-1) pesa nel conteggio della differenza reti. Quarti e non terzi, quindi, ma soprattutto peccato perché si sarebbe potuto puntare alla qualificazione. Merito comunque ai ragazzi per aver lottato e per averci creduto fino alla fine. Rimaniamo così nel Challenge I e obiettivo rinviato al prossimo anno.
Classifica finale:
1° Slagelse Hc (Danimarca)
2° HAHK Mladost (Croazia)
3° SK Senkvice (Slovacchia)
4° HC BRA (Italia)
5° Cardiff & Met (Galles)
6° Hc NSA Sofia (Bulgaria)
7° Queen’s University Belfast Hc (Irlanda del Nord)
8° Hc Klippari (Finlandia)

Ecco la pagina Facebook del torneo dove trovare tutti i risultati, foto , ecc.:

https://www.facebook.com/EuroHockey-Indoor-Club-Challenge-I-Kamchia-Men-2016-564569053705552/?ref=ts&fref=ts

_______________________________________ 

HC BRA Farmaflor: ancora una volta… CAMPIONI D’ITALIA

coppa_campioni_Italia
Pisa 5/6/7 Febbraio 2016: Finale Nazionale Indoor League Maschile

L’ Hockey Club Bra FARMAFLOR si  aggiudica per la seconda volta di seguito e per ben la quinta volta in 9 anni il titolo di CAMPIONE D’ITALIA Indoor League Maschile.
Un week-end cominciato con il freno a mano tirato per i ragazzi del Presidente Dott. Giuseppe Palmieri che, nella gara di esordio contro l’ UHC Adige riuscivano a portare a casa solo un pareggio per 2 -2 alternando sprazzi di bel gioco a momenti di appannamento generale. Stesso discorso per il secondo match di venerdì sera contro la Pol. Univ. Messina vinto sì per 9 – 1, ma che poteva sicuramente chiudersi con un risultato ancor più rotondo, troppi gli errori sotto porta. Ma i ragazzi del coach Massimo Lanzano, allenatore anche della Nazionale Italiana Maschile Indoor, ci hanno abituati a ben altre prestazioni sia caratteriali che tecniche e le due partite di sabato ne sono la dimostrazione. Il giorno successivo si gioca la partita decisiva del mini-girone contro il Bologna, avversario storico e molto pericoloso nell’indoor, o dentro o fuori! Ed ecco finalmente il vero HC BRA, i giallo-neri giocano una partita bellissima a livello tattico, tecnico ed agonistico chiudendo il match sul punteggio di 5 – 0, una vera e propria prova di forza e superiorità. Dall’altra parte HC Roma, CUS Pisa, CUS Padova e SH P. Bonomi danno vita ad un girone nel quale la Roma prevale non senza difficoltà ed il CUS Pisa, rivelazione di questo campionato, si assicura la seconda posizione. Si scrivono così le semi-finali: HC Bra Farmaflor – HC Roma e UHC Adige – CUS Pisa. I ragazzi di Bra si superano ancora una volta e sfoderano un’altra prestazione maiuscola contro un avversario molto solido in difesa: vanno in vantaggio inizialmente su corner corto, si fanno superare all’inizio del secondo tempo, ma, con una reazione a dir poco spettacolare in termini di intensità e carattere, nel giro di 2 minuti pareggiano e superano gli avversari che, nel finale sbagliano anche un tiro dal dischetto. E’ comunque il Bra a vincere e passare in finale meritandosi la vittoria e riscattando alla grande le prestazioni non troppo brillanti del giorno precedente. Nell’altra partita, invece, è la squadra di casa che si aggiudica il match non senza soffrire, contro un Adige che non ha mai mollato fino alla fine e che merita un doveroso applauso. Finale quindi domenica 7 febbraio ore 13.45: CUS Pisa – HC Bra Farmaflor. In partite del genere bisogna cercare di controllare la pressione, l’ansia, l’emozione ed allo stesso tempo la paura, il Bra è sicuramente più abituato a giocare match di questo genere ed, in effetti, l’esperienza ed una netta superiorità tecnica, danno subito un tono ben chiaro alla partita: 4-0 nel giro di 13 minuti…, ma, vietato distrarsi, in questo gioco è importante non perdere la lucidità e riuscire a stare concentrati per tutti i 40 minuti regolamentari. Infatti, il Pisa non molla e dimezza lo svantaggio, ma i giallo-neri, con un ispiratissimo Chiesa, chiudono il primo tempo sul punteggio di 6 – 2. Impresa molto difficile riuscire a fare 5 goal al Bra in soli 20 minuti, infatti, nel secondo tempo, i ragazzi del Dott. Palmieri gestiscono molto bene il vantaggio  e riescono a contenere con tranquillità la foga del Pisa, al quale bisogna riconoscere comunque di aver giocato un ottimo campionato e di essere usciti dal campo a testa alta. Ma è l’ Hockey Club Bra Farmaflor che scrive il proprio nome, ancora una volta, sull’albo d’oro del Campionato aggiudicandosi il titolo di CAMPIONE DI’ITALIA Indoor 2015-16 e bissando così il successo già ottenuto l’anno scorso.
Vince quindi il team più forte, quello che ha dimostrato di avere più carattere, fame di vittoria e di essere anche una grande squadra, di avere doti tecniche eccelse in protagonisti quali Loris Perelli, Nicolas Chiesa, Matteo Moro e Richard Kotrc, di aver grinta e passione in più in giocatori come il capitano Gianpaolo Lanzano e il portiere Omar Bianciotto, un sicuro avvenire con i giovani e talentuosi Luca Valentino, Mattia Tarditi, Marco Garbaccio, PierMattia Gazzera e, sicuramente, il miglior allenatore sulla piazza coach Massimo Lanzano con l’ottimo contributo di Devis Mapelli.
Doveroso un ringraziamento al Presidente Palmieri che, ancora una volta, ha dimostrato di essere un grande uomo alla guida di una grande società, agli sponsor, a tutto il lavoro dei dirigenti ed un applauso gigantesco a tutti i sostenitori del club che hanno fatto oltre 600 km per seguire la propria squadra… né è valsa la pena, alla fine un solo coro, tutti insieme…. i CAMPIONI DELL’ITALIA siamo noi, siamo noi !!!

campioni_dItalia_2016

_______________________________

 

 31 gennaio 2016 CAMPIONI D‘ITALIA INDOOR U21

u21_indoor
Un sogno che diventa realtà … CAMPIONI D’ITALIA !!!

Ci sono traguardi che, a volte, sembrano lontanissimi, quasi impercettibili, li intravedi nei tuoi sogni più belli, ma quando ti accorgi di aver solo sognato il risveglio è sempre più amaro.
Per i ragazzi Under 21 dell’ HC BRA del Dott. Giuseppe Palmieri, invece, oggi, il risveglio è stato dolce, anzi dolcissimo, e quel sogno che continuamente girava nella loro testa si è trasformato finalmente in realtà: CAMPIONI D’ITALIA !!!
Una vittoria meritata arrivata alla fine di un campionato partito agli inizi di Dicembre con le fasi regionali e conclusosi con il torneo di finale giocato a Padova sabato 30 e domenica 31 Gennaio 2016.
Un week-end che vedeva l’ HC BRA contendersi il titolo di categoria contro 5 squadre: HC Pistoia, CH San Vito, US Sculdaxia, HC Savona e HCU Catania. Sabato pomeriggio si comincia subito alla grande, 2 partite per ogni squadra che hanno determinato la classifica dei 2 mini-gironi e dalla quale sono scaturite le 4 squadre semi-finaliste. I ragazzi dell’ HC BRA, seguiti dal duo Valentino – Lanzano G., hanno incontrato HC Pistoia e San Vito vincendo entrambe le partite rispettivamente  5 – 2 e 6 – 3 dimostrando da subito un bel gioco, una buona sicurezza in tutti i reparti e di avere le carte in regola per contendersi il titolo di categoria. Il risultato dei due match non è mai stato in bilico ed i ragazzi del capitano Luca Valentino sono riusciti ad imporsi ed ad acciuffare il primo posto del girone conquistando così la semi-finale.
Nella notte tra sabato e domenica il sogno è sempre più vivo e vicino …
US Sculdaxia è la squadra da battere per raggiungere la finale tanto ambita, la partita, come ogni semi-finale che si rispetti, è molto equilibrata e si chiude ai tempi regolamentari con il punteggio di 5 – 5. Supplementari… pronti, via ed i giallo-neri assicurano il risultato mettendo a segno ben 2 goal, ultimo, decisivo con Nicolas Chiesa, sicuramente uno tra i migliori giocatori di tutto il torneo.
Ed eccoci alla partita finale, quella che deciderà chi tra HC BRA e Savona si aggiudicherà il titolo nazionale di categoria. Le due squadre si conoscono bene perché hanno già giocato contro nella fase regionale e sono, quindi, molto attente a non scoprirsi troppo difendendosi entrambe nella propria metà campo, ma è il Bra che si aggiudica la prima ripresa colpendo gli avversari per ben due volte con l’attaccante Pier Gazzera, giovane promessa del vivaio giallo-nero, e sfiorano il 3° goal colpendo una traversa su corner corto con Chiesa. Nella ripresa il Savona non molla e dimezza lo svantaggio, il Bra insiste e colpisce ancora con Marco Garbaccio, giovane talentuoso centrocampista, che prima segna il 3 a 1 e poi sventa sulla linea un corner corto avversario. Ma il carattere dei liguri e un po’ di stanchezza dei braidesi danno vita ad un finale di partita molto combattuto che regala ai savonesi il meritato pareggio anche se il Bra recrimina per un goal annullato molto dubbio siglato da Mattia Tarditi, altro giovane di sicuro avvenire. Ancora una volta i supplementari che, questa volta, si chiudono a reti inviolate fissando il punteggio del match sul 3 a 3, quindi, come da regolamento, si procede con i tiri dal dischetto. I ragazzi del Bra sono molto lucidi e segnano 3 rigori su 4 con Luca Valentino, Alessandro Giraudo ( giovanissimo ma sicuramente una tra le migliori promesse del club ) e Nicolas Chiesa, mentre i liguri si fanno ipnotizzare dall’ottimo portiere giallo-nero Adrian Mihai che para 3 tiri dal dischetto e regala la vittoria ai ragazzi dell’ HC BRA alla fine di una splendida finale.
E’ finita ed il sogno si è trasformato in realtà, il capitano Luca Valentino alza la coppa, tutta la squadra attorno a lui salta e canta “… i campioni dell’Italia siamo noi!!!”, i genitori e tutti i fan dei giallo-neri applaudono i loro ragazzi, i dirigenti e l’allenatore si congratulano con loro abbracciandoli colmi di soddisfazione e con gli occhi in lacrime dall’emozione.
Sì, è proprio così, è la realtà, è tutto vero: l’ HC BRA Under 21 è CAMPIONE D’ITALIA !!!
Un ringraziamento particolare va chiaramente a tutti i giocatori, l’allenatore ed i dirigenti che hanno contribuito a far sì che questo bellissimo sogno si trasformasse in realtà ed ai genitori e sostenitori di questi ragazzi, sempre presenti con il loro tifo ed entusiasmo.

Giocatori: LUCA VALENTINO (K), NICOLAS CHIESA (VK), MATTIA TARDITI, MARCO GARBACCIO, PIER GAZZERA, FABIO MANO, FRANCESCO BOCCA, SAMUELE FONIO, MIRKO ZAFFIRIO, ADRIAN MIHAI, SIMONE RAIMO, ALESSANDRO GIRAUDO. Allenatore: LANZANO GIANPAOLO. Dirigenti: BOBO VALENTINO, GIANFRANCO GAZZERA, MAURO CHIESA.

_______________________________

 

8 febbraio 2015 CAMPIONI D‘ITALIA INDOOR

____________________________________________________


WEEKEND 10/11/12 ottobre 2014

EHL Barcellona Round 1: 
2 sconfitte in altrettante partite, termina così l’avventura dei Bunnies in Euro Hockey League. La prima 3-2 contro i polacchi del Grunwald Poznan che rimontano nell’ultimo quarto nonostante il vantaggio di 2 reti dei nostri (Bartholomew e Bhana). Troppo forti, invece, i tedeschi del Rot Weiss Koln travolgono i nostri segnando 9 reti a 0.
L’ Under 12 a Bra vince entrambe le partite giocate domenica con questi risultati: 12-5 contro la S.H. Inder Singh e 4 – 1 contro il Cus Torino.

(nella foto Carlos Nevado, by EHL)
nevado_ehlBarcelona02

____________________________________________________

WEEKEND 04/05 ottobre 2014
SERIE A1,
buona la Prima: la Prima squadra si aggiudica la prima partita ufficiale in Serie A1 della stagione 2014/2015 con un bel 6-1 ai danni della neopromossa Cht S.Vito Romano. A segno 2 Bartholomew, 2 Bhana, 1 Lanzano Massimo e capitan Perelli.
L’ Under 14 , impegnata a Cernusco,  vince una gara 8-7 contro l’ H. Cernusco e perde l’altra 2-3 contro l’ HP Valchisone.
La Serie B (riserve) vince 7-1 contro l’ Hc Novara.

____________________________________________________

Euro_Hockey_League_LogoPubblicato sul sito dell’ EHL l’intervista al nostro allenatore/giocatore
Massimo Lanzano:
http://www.ehlhockey.tv/news/bra-spurred-by-dream-of-first-ehl-victory

Sponsor

  • Farmaflor
  • EHL